studio legale parrino
news ed eventi

26.07.2017 - Le Sezioni Unite Penali della Corte di cassazione, risolvendo il relativo contrasto, hanno affermato che, in relazione al delitto di furto, ai fini della configurabilità della circostanza aggravante della destrezza, di cui all’art. 625, comma primo, n. 4), cod. pen., è necessario che l’agente abbia posto in essere – prima o durante l’impossessamento del bene mobile altrui – una condotta caratterizzata da particolari abilità, astuzia o avvedutezza ed idonea a sorprendere, attenuare o eludere la sorveglianza del detentore sulla "res", non essendo invece sufficiente che egli si limiti ad approfittare di situazioni, cui non abbia dato causa, di disattenzione o momentaneo allontanamento del detentore medesimo.


14.06.2017 - Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato che nell'ipotesi di sentenza predibattimentale d'appello, pronunciata in violazione del contraddittorio, con la quale, in riforma della sentenza di condanna di primo grado, è stata dichiarata l'estinzione del reato per prescrizione, la causa estintiva del reato prevale sulla nullità assoluta ed insanabile della sentenza, sempreché non risulti evidente la prova dell'innocenza dell'imputato, dovendo la Corte di cassazione adottare in tal caso la formula di merito di cui all'art. 129, comma 2, cod. proc. pen.


10.05.2017 - Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato che il delitto di malversazione in danno dello Stato, previsto dall’art. 316 bis cod. pen., può concorrere con quello di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche di cui all’art. 640 bis cod. pen.


24.02.2017 - Le Sezioni unite hanno affermato il principio secondo cui anche l’appello – al pari del ricorso per cassazione – è inammissibile per difetto di specificità dei motivi, quando non risultano esplicitamente enunciati e argomentati i rilievi critici rispetto alle ragioni di fatto o di diritto poste a fondamento della sentenza impugnata, precisando, inoltre, che tale onere di specificità è direttamente proporzionale alla specificità delle ragioni di diritto e degli elementi di fatto posti a fondamento della decisione impugnata.


benvenuti

Lo Studio Legale Parrino presta la sua assistenza nel campo del diritto penale. Gli avvocati che fanno parte dello Studio, operano sulla base della politica deontologica e professionale dello Studio, con gli standard di qualità che lo caratterizzano e con l’ambizione di meritare in ogni occasione la fiducia accordata dai propri assistiti.

Il presente Sito Web si propone di essere, oltre ad uno strumento di raccordo tra lo Studio Legale ed i propri assistiti, un valido strumento di approfondimento e documentazione per i professionisti, stante la quantità di contenuti legislativi, giurisprudenziali e dottrinali ivi raccolti.